Ele & Fanti


 

BRESCIAOGGI Domenica 21 gennaio 2018

Al PiccoloTeatro Libero la sfida di «Ele & Fanti»

Una storia ambientata nella savana fra guerra e pace

Primo appuntamento oggi alle 16.30 con il debutto di «Ele & Fanti», uno spettacolo di Claudio Simeone con Elena Guitti che racconta una storia ambientata nella savana dove elefanti blu ed elefanti rossi si fanno una guerra senza fine e solo grazie ai piccoli elefantini riescono a capire quanto sia necessario ritrovare la pace. f.d.l

Corriere della Sera sabato 20 gennaio 2018

Ele & Fanti, storia di guerra e di pace, per educare al teatro i più piccoli

Al Piccolo di Sanpolino le ultime fatiche di Cicogne. Domani il debutto

Domani debutta in prima assoluta Eie & Fanti (Piccola storia di guerra, di elefanti e annaffiatoi. E di guerra e di pace) con Elena Guitti sulla scena, regia di El Hadiri e Claudio Simeone, autore anche del testo. «L’idea mi è venuta pensando agli anniversari – dice Simeone di Cicogne -. Sono passati cento anni dalla fine della Grande Guerra, ottanta dalle famigerate leggi razziali e recentemente ho sentito che la razza bianca sarebbe in pericolo. Il tempo passa ma forse non passa mai, ritornano le guerre e certi discorsi che non si vorrebbe sentire. Gli spettacoli nascono per una suggestione e prendono forma e significato durante e dopo la scrittura. Ho immaginato una savana in cui gli elefanti si comportano come gli uomini, alcuni sono rossi e altri sono blu. Due colori diversi e litigiosi. Che dire? Forse il mondo sarà salvato dagli elefantini a strisce rosse e blu. Che c’entrano gli annaffiatoi? Guardateli, quei beccucci all’ingiù sembrano proprio proboscidi». Nino Dolfo

Giornale di Brescia 21/01/18

«Ele & Fanti» piccoli a lezione di guerra e di pace

Oggi a Sanpolino lo spettacolo per under 7 che esemplifica temi di largo respiro

BRESCIA. Nel “Piccolo dei piccoli”, accoccolati su una schiera di cuscini rossi, gli spettatori bambini partecipano, attenti e coinvolti alla storia di Ele & Fanti, i due elefantini che nel loro gioco trovano la soluzione ai conflitti dei grandi. E dedicato agli spettatori under 7 l’avvio della seconda parte di stagione nel Piccolo Teatro Libero, tra corso Bazoli 89 e via Ugo Aldrighi, che presenta la nuova produzione della compagnia Cicogne Teatro, oggi alle 16.30 (biglietto a 4 euro, prenotazione consigliata). …. Guitti avvolta in un ampio e luccicante mantello a colori, porta una savana dorata nella sala di Sanpolino e una fila di innaffiatoi per evocare le proboscidi di una schiera di pachidermi. Sono colorati di rosso e di blu e qui nasce il problema: una siccità mette in conflitto gli elefantì per la conquista del cibo e scoppia la guerra tra le opposte fazioni dei rossi e dei blu, coinvolgendo anche i giochi dei bambini. Le tematiche: la «piccola storia di guerra, elefanti e innaffiatoi» parla in tono favolistico dì problemi grandi, ricorda che quando si fa la guerra alla fine sono «tutti giù per terra». Che a tutti conviene vivere in pace, come nel magico mondo della savana dove i piccoli alla fine torneranno alle loro fantasie di dame e cavalieri e, superate le nocive contrapposizioni, cominceranno a nascere elefantini a righe. Anche con i bambini (lo spettacolo è consigliato per la fascia d’età da tre a sette anni, ma è piacevole anche per il pubblico più cresciuto) è possibile affrontare temi gravi di cui avvertono un riflesso. «Ele&Fanti» lo fa con grazia, affidandosi alla fantasia di cui sono portatori privilegiati. Ha ideato il racconto Claudio Simeone, che cura la regia con Abderrahim El Hadiri. Elena Guitti è vicepresidente dell’associazione Llum che ha riaperto la sala di Sanpolino per una pluralità di esperienze, dando ospitalità a compagnie diverse e proponendosi come riferimento per la città e il quartiere. Elisabetta Nicoli